Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.anpisezionecomo.net/home/plugins/content/itpsocialbuttons/itpsocialbuttons.php on line 43

In piazza per dire no al ritorno del Bigio

immagine1Sabato 23 marzo, in molti hanno preso parte al flash mob in Piazza della Vittoria a Brescia, in risposta all'appello dell’Anpi, delle Fiamme Verdi e delle associazioni alla memoria, per dire no al ritorno della controversa statua nel cuore della città. La manifestazione è stata una chiara replica alla decisione di ricollocare il monumento fascista in piazza.

Realizzato dallo scultore Arturo Dazzi nel 1932, il colosso venne elogiato da Benito Mussolini come raffigurazione dell'Era Fascista, che divenne poi il suo nome ufficiale. La statua fu rimossa da Piazza Vittoria nel 1945 con la liberazione della città e trasferita in un magazzino comunale. Dopo quasi settant'anni di oblio, il monumento vuole ora essere ricollocato nella sua posizione originale nell'ambito del progetto di riqualificazione generale della piazza, che mira a restituirne le linee originali, collegato all'apertura della fermata "Vittoria" della nuova metropolitana di Brescia.

Durante il flash mob sono stati letti i nomi dei bresciani caduti per la libertà in applicazione ideale della delibera della Giunta di Brescia dell’11 Dicembre 1945 (in allegato) che prevedeva la collocazione di una stele che li ricordasse al posto della statua del Bigio.

Per maggiori info: http://www.anpibrescia.it/public/wp/

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter

Informazioni aggiuntive