Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.anpisezionecomo.net/home/plugins/content/itpsocialbuttons/itpsocialbuttons.php on line 43

Comunicato stampa/Manifestazione antifascista a Como il 12 settembre

ll sindaco di Cantù pare si voglia elevare a paladino difensore della libertà di espressione sempre e comunque, non ravvedendo alcun problema democratico nel ritrovo nella sua città di movimenti filonazisti e neofascisti. Anzi, ritiene che sia addirittura anticostituzionale vietare il raduno omofobo e razzista.
Noi crediamo che il Sig. sindaco Bizzozero stia stravolgendo completamente la realtà, svuotando soprattutto il concetto di democrazia dal suo significato e segno distintivo: l'antifascismo.  Questo valore, conquistato grazie alla lotta di Resistenza dopo anni di sofferenze e violenze, è alla base della  Carta Costituzionale e della nostra società.
Ci chiediamo dove fosse il sig. sindaco di Cantù quando Forza Nuova tappezzava le strade con manifesti che recitavano "L'immigrazione uccide" oppure "Proteggete le nostre donne. No alla cittadinanza agli immigrati" o ancora "L'Italia ha bisogno di figli, non di omosessuali" .

L'Anpi sezione di Como chiama gli antifascisti, i democratici cittadini e tutte le forze politiche e sociali che si richiamano ai valori e ai principi della Costituzione Repubblicana ad una grande, unitaria e democratica manifestazione antifascista indetta dall'Anpi regionale che avrà luogo nella nostra città giovedì 12 settembre presso il Monumento alla Resistenza europea ai giardini a lago, dalle ore 18.00 alle ore 21.00.
Inoltre l'Anpi sezione di Como  invita sin da ora a partecipare al presidio di testimonianza democratica che l'insieme delle forze antifasciste canturine stanno organizzando a Cantù venerdì 13 settembre alle ore 21 in P.za Garibaldi.

Comitato di Sezione
Anpi sezione di Como


www.anpisezionecomo.net

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter

Informazioni aggiuntive