Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.anpisezionecomo.net/home/plugins/content/itpsocialbuttons/itpsocialbuttons.php on line 43

L'Anpi sez. di Como sulla manifestazione del 12 ottobre a Roma

Il Comitato di sezione ANPI di Como “Perugino Perugini”, riunitosi in via straordinaria in data 05 ottobre 2013, ha preso visione del comunicato della Segreteria nazionale ANPI diffuso il 25 settembre 2013, con il quale si è decisa la non adesione alla manifestazione nazionale per la Costituzione “La Via Maestra”, prevista a Roma per sabato 12 ottobre 2013.

Il Comitato di sezione ha preso inoltre visione del comunicato della Segreteria provinciale ANPI di Como, in cui in buona sostanza si ribadiscono le tesi della Segreteria nazionale.

Dopo un sereno confronto e una approfondita discussione il Comitato di sezione ANPI di Como “Perugino Perugini” ha redatto e approvato all'unanimità dei presenti (nove su tredici membri) il seguente documento.

Esprimiamo disaccordo verso la decisione assunta dalla Segreteria Nazionale dell'ANPI, in quanto riteniamo che a Roma sia stata convocata da autorevoli personalità pubbliche e qualificati costituzionalisti una manifestazione democratica e popolare, a cui hanno in seguito aderito partiti, sindacati, associazioni, movimenti, organizzazioni e singoli cittadini, che considerano la Carta costituzionale un bene comune da difendere e soprattutto da applicare in ogni sua parte.

All’appello per la manifestazione del 12 ottobre a Roma ha quindi risposto un ampio e variegato fronte di soggetti antifascisti, in cui purtroppo risulta la defezione della nostra Associazione.

Molti nostri iscritti ci hanno dimostrato sconforto, perplessità e amarezza nei confronti della decisione presa dalla Segreteria nazionale.

Registriamo inoltre quanto poco si sia dibattuto all’interno di tutta l’Associazione su questa posizione assunta dal vertice dell’ANPI.

Richiamiamo rispettosamente a riflettere sul significato della difesa della Costituzione, che non va considerata esclusivamente un testo scritto da difendere solo con discorsi, relazioni, comunicati e convegni, ma con un progetto e un programma di lavoro da perseguire con tutti quei soggetti che ritengono i gravi attacchi alla Costituzione una vera e propria emergenza democratica.

Chiediamo quindi alla Segreteria nazionale dell’ANPI che venga promosso un dibattito sereno e democratico che coinvolga interamente l’Associazione, dalla periferia ai vertici della struttura, in modo da affrontare questa difficile sfida quale è la difesa e l’applicazione dei valori e dei principi costituzionali all’interno dell’attuale società.

Chiediamo inoltre al Comitato provinciale ANPI comasco ed alla sua Segreteria che si attivino urgentemente affinché anche a Como si apra questo percorso democratico interessando tutte le sezioni territoriali.

In conclusione, il Comitato di sezione ANPI di Como “Perugino Perugini”, pur non aderendo ufficialmente alla mobilitazione nazionale del 12 ottobre per la Costituzione “La Via Maestra”, invita le/i proprie/i iscritte/i a partecipare alla manifestazione, in quanto non si ravvede alcuna valida obiezione da opporre a tale invito.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter

Informazioni aggiuntive